Pagamento e riscossione vincite Gratta e Vinci

IN QUANTE FASCE DI IMPORTO SONO DIVISE LE VINCITE OTTENUTE CON I GRATTA E VINCI CARTACEI?

Se si acquista un Gratta e Vinci cartaceo che risulta essere vincente a seguito della verifica del biglietto, si può procedere con l’iter di riscossione della vincita, facendo attenziona all’importo della stessa al lordo delle ritenute di legge. Esistono tre fasce di premo:

    • Fascia bassa (fino a 500€)
    • Fascia media (tra 500,01€ e 10.000€)
    • Fascia alta (superiore a 10.000€)

QUALI SONO MODALITÀ E TEMPI DI INCASSO PER LE VINCITE DI GRATTA E VINCI?

Trattandosi di un importo modesto, qualora si vincesse una cifra pari o inferiore a 500€ sarà sufficiente esibire il biglietto vincente presso una qualsiasi ricevitoria per poter riscuotere il premio. In caso la vincita fosse di fascia media, sarà necessario prenotare il ritiro presso un punto vendita scegliendo la modalità di incasso preferita tra assegno bancario o bonifico (postale o bancario). Qualora la vincita fosse superiore ai 10.500,00€ il giocatore dovrà fare richiesta presso l’Ufficio Premi di viale del Campo Boario 56/D a Roma o presso una delle filiali di Banca Intesa Sanpaolo, presentando, oltre al tagliando vincente, il proprio documento d’identità e il codice fiscale.

QUALI SONO LE FASCE DI IMPORTO PER LE VINCITE ONLINE AL GRATTA E VINCI?

Se si gioca al Gratta e Vinci online, le fasce di importo delle vincite sono due e la cifra soglia che divide i due gruppi è 10.500,00€.

COME FARE RICHIESTA DI RISCOSSIONE PER I PREMI ONLINE DEL GRATTA E VINCI?

La vincita di fascia inferiore ai 10.500,00€ viene caricata sul conto gioco secondo la modalità preferita dal titolare; per vincite di fascia alta il titolare del conto gioco si deve recare all’Ufficio Premi o in filiale (sempre Intesa Sanpaolo) portando codice fiscale e documento d’identità e comunicando l’ID della giocata vincente.